Vaccini inquinati: scandolosa censura avvenuta a Bruxelles

vaccini scandalo censura

Davvero scandaloso e ridicolo quanto avvenuto al parlamento europeo di Bruxelles relativamente al capitolo vaccini. A denunciarlo è il dottor Stefano Montanari che ai microfoni di Telecolor racconta lo spiacevole avvenimento.

Chi è Stefano Montanari?

Il dott. Stefano Montanari, scienziato e divulgatore di fama internazionale, fa parte di un gruppo di lavoro, il cui coordinatore, la dr.ssa Antonietta Gatti, sua moglie, ha ricevuto l’incarico dalla Comunità Europea di svolgere diversi progetti di ricerca, l’ultimo dei quali è attualmente in corso di realizzazione con il contributo di altre dieci università di sei Paesi diversi.

Tra le tante ricerche effettuate dall’equipe di Stefano Montanari, quella che in assoluto ha suscitato più scalpore nell’opinione pubblica, è la ricerca sui vaccini, che ha evidenziato la presenza anomala di polveri sottili di tipo metallico, assolutamente tossiche per l’organismo.

Ecco quanto che è avvenuto a Bruxelles

Il dott. Stefano Montanari è stato invitato da una parlamentare francese, al parlamento di Bruxelles, per discutere, davanti agli altri parlamentari europei sull’inquinamento anomalo dei vaccini. Insieme a lui sono stati invitati altri ricercatori e medici di fama internazionale, come il Dr. Andrew Wakefiled, famoso per aver messo in risalto i pericoli dei vaccini (ad esempio l’autismo), derivanti dalla presenza di alcune sostanze tossiche.

Tuttavia questa conferenza non si è mai tenuta….. incredibile le motivazioni.

 

Salva