FERVIDA: Testimonianze di guarigione e/o miglioramento da malattie

fervida testimonianze

Alcune testimonianze di chi ha utilizzato i fervida (fermenti di vita) per il trattamento di malattie, ottenendo dei buoni risultati e in molti casi, guarendo dalla propria patologia.

Ecco le testimonianze:

Fervida testimonianze

Ludmila Pchelina

Salve amici fermentatori! Torno a stressarvi con il mio quesito su come minimizzare il danno. Questo miracoloso fermentato misto di erbe spontanee, aloe, uva, semi d’uva e frutti di bosco ora ha esattamente 11 mesi. Miracoloso perché con questo sono riuscita a eliminare la mia dipendenza quasi quindicennale da metadone. Ero in cura di mantenimento presso sert come ex tossicodipendente. E tutti i miei tentativi di eliminare il metadone coi farmaci o cure alternative sono sempre miseramente falliti. A dicembre del 2014 il fermentato era pronto e ho iniziato a prenderlo. 20 gocce 2-3 volte al giorno. Mi sono resa conto quasi immediatamente che non avevo quasi più la crisi d’astinenza. Così ho iniziato ad abbassare il dosaggio. E a febbraio sono riuscita a togliere definitivamente il metadone, per di più senza nemmeno dover smettere di lavorare. Pazzesco perché nei tentativi precedenti non riuscivo nemmeno ad alzarmi dal letto, svenivo subito per sbalzi violenti di pressione ed estrema debolezza. Insomma, questo fermentato ha fatto un miracolo. Sono rinata, ora sono più attiva, più creativa, ho iniziato a fare per la prima volta anche l’attività fisica. Ora sono pentita di averlo regalato a destra e manca, spesso alle persone che non sono state in grado di capire la portata di questa medicina.

Mario Rossi

Buonasera, volevo lasciare una mia piccola testimonianza: soffro di afte in bocca, ogni 3-4 mesi mi si riempie la bocca e per una settimana mi è impossibile mangiare e anche solo aprire la bocca perché mi si rompono lasciando la pelle viva scoperta. Da sempre utilizzo farmaci da banco ma so che per una settimana / 10 giorni mi tocca sopportare il fastidio e il dolore…bene, a sto giro mi sono detto ” proviamo i fervida, solo quelli e vediamo come va” li ho messi puri a gocce direttamente sulle afte e a parte che pensavo di svenire dal bruciore, stamattina con mia grande sorpresa le afte si stanno già rimarginando…praticamente in 30 ore il FV sta facendo il lavoro che non fanno i farmaci in una settimana!! Non mi sembra vero!
Luca Scopel

Ciao a tutti, questa la mia testimonianza. Per cominciare, sono un convinto fermentatore, ho fatto il mio primo di fragoline di bosco il 28 maggio 2016, e così via ad oggi me ne ritrovo diversi in maturazione. In attesa di poter iniziare ad usare i miei ho preso da Lenina, che ringrazio, un fv invecchiato di 3 anni che assumo 8 gg 2 volte al dì. Ma veniamo a me: dei vari “problemini” che mi hanno fatto avvicinare a questo meraviglioso mondo, uno su tutti è (era) alquanto spiacevole: tonsille criptico-caseose. Hanno iniziato a formasi la prima volta due anni e mezzo fá, nelle cavità della tonsilla destra, dei fastidiosi agglomerati di residui di cibo, bianchi e maleodoranti, causa principale di alito cattivo e persistente gusto sgradevole in bocca. Negli anni ho provato di tutto, svariati spray, risciacqui con aceto di mele, H2O2: fastidio attenuato per qualche giorno ma inevitabile riformazione… eppure avevo la soluzione sotto mano da maggio senza rendermene conto!! Settimana scorsa così mi sono deciso, ho messo qualche goccia del FerVìda di 3 anni su un cottonfioc misto ad acqua e praticato delle delicate pennellature sulla tonsill, e cosi per i giorni successivi. Beh oggi posso dirvi che quello sgradevole gusto che ormai accompagnava il mio palato da anni se n’è andato! Completamente e in 3 giorni di applicazione! La cosa curiosa è che me ne sono accorto l’altra mattina, quando a poco a poco ho iniziato a rendermi conto che c’era qualcosa di strano in me..non c’era più gusto orribili nella mia bocca! Adesso sto continuando con l’applicazione così da eliminare gradualmente eventuali residui che non sono ancora usciti dalle cavità ma so che è solo questione di tempo ed spero ormai un lontano ricordo.

Giuliana Menotti

Buongiorno a tutto il gruppo, saluti particolari a Lenina Graziani e Stefano Abbruzzese! Voglio raccontare la mia esperienza con le Gocce Diamante. Le sto usando da più di 20 giorni. E’ stato amore a prima vista, fin da subito ho sentito che i miei occhi gradivano moltissimo le gocce e ho avuto la sensazione che se le bevessero come se non aspettassero altro. Metto una o due gocce per occhio la mattina e la sera, quello che ho potuto notare fin da subito è che i miei occhi non sono più stanchi ne arrossati, ci vedo meglio e più chiaro, leggo spesso senza occhiali e mi sembra di migliorare ogni giorno che passa!!! Le miei ciglia si sono allungate e risultano anche più folte!!! Il mio problema è la classica presbiopia che appare dopo i 40/45 anni, non è grave ma il mio desiderio è di tornare a leggere senza bisogno di occhiali, con le Gocce Diamante ce la farò!!! Grazie di cuore a tutto il gruppo; seguendovi imparo ogni giorno di più e presto diventerò anche io una brava fermentatrice, mi sono messa già all’opera!!

Giuseppe Parisi‎

Ragazzi il mio amico Beppe si sente sempre piu’ allegro da quando Assume I FV di 7 anni da un mese e mezzo……. Avrebbe una patologia da nevralgia rara di tipo SUNCT , del tipo incurabile. Quando sua madre gli ha detto di fare il certificato di invalidità , si è messo a sghignazzare. Sbatte le pupille , riprende a leggere e l’occhio si apre che è n’amore.
Beh , che dire… GRANDE BEPPE , CONTINUA COSI’ !!!!
Sonia la Marca , special thanks .

Mara Donchi

Pensierino del sabato sera Numero 3
Poche settimane fa vi ho parlato del concetto di accoglienza e dell’importanza secondo me di far entrare i nostri fervida in maniera consapevole nella nostra vita e nei nostri corpi
Bene..a distanza di credo 15 giorni è successa una cosa che sono felice di condividere con voi tutti…
Vi racconto la mia storia cercando di essere chiara
Da 11 anni soffro di amenorrea cronica …detto più semplicemente non ho le mestruazioni …
Considerando che compio fra tre giorni 41 anni sarei vicina all età della menopausa.
Questo non mi ha mai provocato alcun disturbo,a parte l aspetto positivo di non aver mai dovuto usare i tanti adorati pannolini e non aver mai dovuto pensare a quando andare in vacanza per essere tranquilla.
L unica cosa che mi ha sempre preoccupato è che mi è stata detto di essere un soggetto fortemente a rischio di osteoporosi.
Ho effettuato negli anni pap-test,ecografia pelvica più volte e non vi sto a dire quanti esami del sangue specifici.
Tutto sempre assolutamente nella norma a parte un leggero valore basso di estradiolo.
Quindi risultato di tutto ciò nel 2011 mi è stato diagnosticato un disturbo ipotalamico con conseguente prescrizione di una pillola molto leggera con dosaggio minimo.
Premetto che io non assumevo farmaci se non in caso di estrazione di denti .
A seguito di ciò le “finte ” mestruazioni sono arrivate dolore e copiose dopo un mese esatto…
Un mese da incubo :sudorazioni notturne,attacchi di panico notturno, stati d ‘ansia.
Ovviamente ho preso in mano la situazione e ,come faccio sempre ,mi sono lasciata guidare dal cuore decidendo di interrompere la cura accettando di conseguenza il fatto di non avere il ciclo mai più.
Vorrei tornare un po indietro dicendovi che io conosco il motivo per cui non le ho mai avute regolari e poi le ho perse completamente..il motivo mi è risultato chiaro negli anni .. Fin da piccola ho avuto un rapporto materno conflittuale e pur avendolo recuperato negli anni,mi è rimasto un chiaro blocco energetico a livello del primo chakra…
Poi è sopraggiunto un periodo di grande stress che è andato a lavorare lì dove ero più debole.
La sensazione ,con sempre maggior consapevolezza,è stata di blocco della mia parte femminile non libera di esprimersi e di lasciar andare.
Questa la premessa lunghissima per dirvi che a distanza di 5 mesi dall inizio dell assunzione dei miei amati fervida (esattamente il 3 febbraio ) due giorni fa mi sono tornate tra L altro in maniera naturalmente dolce e per niente dolorosa.
Non potete capire la mia gioia e la mia emozione.
Ho pianto davanti ai miei vasi per mezz ora e lli ho ringraziati uno ad uno…ringraziati per tutto il bene che hanno portato nella mia vita e per tutte le belle persone che mi hanno fatto conoscere.
Poi ho ringraziato me stessa per aver continuato a credere e per non aver mollato mai.
Con il cuore vi ho scritto dilungandomi molto ma so che la mia testimonianza sarà utile a molte persone che hanno il mio stesso problema o che ne hanno un altro ma per la fretta di vedere i risultati mollano prima o prendono i fermenti con poca consapevolezza.
Sono felice e gioiosa come mai prima.
Nuova vita,nuova energia,nuova consapevolezza.
Questo è il più bel dono che l Universo potesse farmi per il mio compleanno.
Auguro a tutti di provare ciò che provo io e tanto tanto di più.
Grazie di ❤️ a tutti i membri di questa famiglia allargata.

Sabrina Cuffaro Andreatini

La mia testimonianza dell’uso dei fervida è abbastanza banale, ma tant’è 🙂 per me è cmq importante e mi ha migliorato diversi aspetti della vita quotidiana. Assumo il mio primo, di limone, di circa 7 mesi da inizio giugno. Ora, io ho da anni problemi di stipsi molto severa, non mi faceva effetto nulla o solo per poco tempo (ho provato i cibi classici consigliati tipo kiwi fibre prugne ecc, lassativi, senza effetto. Una tisana di erbe svizzere ha funzionato per un po’, poi basta), dopo diversi interventi all’addome. Avevo avuto un blocco intestinale, intossicazione, ero stata ricoverata e rivoltata come un calzino ma niente, secondo i medici non c’era nulla da fare. Io intanto soffrivo, mal di pancia, gas, digestione lentissima e difficoltosa. Metteteci poi i farmaci che mi hanno propinato… mi faceva male al tatto sia la zona corrispondente al fegato sia quella di stomaco pancreas e intestino crasso.
Io non potevo arrendermi così. Ho iniziato a fare ricerche e sono approdata per caso alla fermentazione 🙂 non mi sono più fermata. Ho iniziato con kombucha e kefir che assieme ad un integratore di erbe mi hanno molto aiutato. Da circa un mese con anche i Fv noto un deciso miglioramento. Sono regolare, non ho più gas, non mi fa male la pancia e soprattutto finalmente digerisco 🙂 sembrano cose normali, io piango di gioia 🙂 oltre a questo, tutti i taglietti e i brufoletti guariscono meglio e prima. Adoro i Fv, soprattutto perché richiedono pochissime cure e donano tanta salute ♡ e adoro anche questo gruppo meraviglioso!

SGDC

Condivido testimonianza personale sulle gocce di diamante: premetto che porto le lenti a contatto e sono consapevole degli eventuali problemi che possono insorgere se non si svolge un’accurata pulizia. Premesso questo si da il caso che ogni 5/6 anni una congiuntivite me la prendo comunque anche se le pulisco bene, e di solito la curavo con antibiotici e colliri ordinati dal medico del pronto soccorso oculistico. Questa volta, dopo 15 gg di continua lacrimazione lunedì sera mi accorgo che ho l’occhio destro infiammato (praticamente la parte bianca dell’occhio era rossa a causa di tutti i capillari che erano usciti sulla superficie) e il lunedì mattina anche il sinistro. Quindi decido di provare con le gocce di diamante, al massimo se non si sfiamma vado al ps ho pensato. Quindi 4 gocce al giorno x occhio suddivise in 4 applicazioni (1 goccia per occhio 4 volte al giorno) e ci abbino anche una spruzzata di argento colloidale dentro gli occhi. Oggi, mercoledì mattina, mi alzo e gli occhi sono quasi guariti. Con le cure datemi dagli oculisti ci volevano 15 gg.

SONIA

Bhe !!!!! ho una notizia bellissima il tumore di Andrea nel colon è SCOMPARSO si avete letto bene l’ultima T.A.C.è negativa la penultima diceva che era diminuito adesso è SCOMPARSO grazie ai potentissimi FV whaoo !!!!! Questo è il link del post precedente ci sono tutte le informazioni nelle varie risposte

L.L.C.

Sono tre mesi che ho iniziato ad assumere e fermentare, la passione per l’uso delle piante in qualsiasi campo l’ho sempre avuta, ma ho sentito da subito, che questa pratica non mi avrebbe più lasciata…
Quello che ho provato e’ difficile da spiegare, ma è intenso e mi ha toccata nel profondo.
un momento importante, in cui molte cose che coltivavo nel cuore ,sono arrivate nella mia vita … e tra queste non in ultimo i Fervida. Emozioni d vita per me.
Come assumere il 20 anni che posso dire essere più potente per lo spirito che per il fisico, come la gioia di vedere la prima gelatina che ispessisce sotto i tuoi occhi , il primo fermento che da alcolico inizia a diventare acetico, come la volta che decido d fare il primo da 5 litri e mi sbaglio con lo zucchero😅 … L’emozione poi d vedere mio figlio che si ammala molto meno grazie a una sola goccina al giorno dove la mettiamo?
ultimamente metto poche foto, però volevo condividere con voi quello che provo oltre quello che quello che sto facendo, sono comunque a quota 24 e non finisco mai di imparare . Grazie a tutti

A.F.

voglio dare la mia testimonianza a questo bel gruppo di sperimentatori, dopo poco tempo che seguo con interesse questa tecnica dei fervida. Stavo aspettando proprio perchè sono veramente una principiante e non volevo arrivare a condividere qualcosa in modo affrettato ma avendo dei benefici tangibili dalle Gocce Diamante che L.G. mi ha fatto avere (GRAZIE!) ho deciso che era giusto condividere con tutti voi una cosa molto bella. E’ da un mese e mezzo che le uso e l’altro giorno ho fatto una visita di controllo, sono molto miope e da quando sono in menopausa soffro, anzi soffrivo di occhio secco fastidio e rossore la sera dovuto anche probabilmente ai peli dei miei adorati gatti, inoltre passo molte ore al computer per lavoro. Per prima cosa sto molto meglio con i miei occhi e va bene, ma la visita è andata benissimo! dunque la cornea non è più arrossata e la membrana che la riveste che prima era tutta frastagliata adesso è compatta e integra, la rima dell’occhio è bianca, l’occhio sinistro è migliorato di due decimi! a noi miopi con la presbiopia la miopia tende a migliorare, ma negli anni il miglioramento finora era stato di un decimo, credo che le GD mi stiano veramente aiutando. La mia contattologa che è una delle persone più scrupolose al mondo è rimasta molto stupita di questi miglioramenti e io FELICE! un abbraccio a tutti voi e in particolare a te L. provo molta riconoscenza per la tua sensibile gentile attenzione e disponibilità.

R.B.

Buongiorno, aggiungo la mia testimonianza per quanto riguarda le gocce di diamante per gli occhi. Ieri pomeriggio mi era uscito un orzaiolo all’occhio destro molto doloroso rosso e gonfio. Ho chiesto consiglio alla gentilissima L. per come dare le goccine per questo problema. Oggi dopo 24 ore di somministrazione l’orzaiolo mi si è quasi completamente sgonfiato e non mi fa più male. Queste goccine sono davvero miracolose. Ringrazio di cuore L. e fervida . Un abbraccio a tutti

A. L. V.

A proposito delle gocce di diamante…dopo un uso non costante di quattro/cinque mesi…e senza grandi aspettative…casualmente…a seguito di una visita di controllo…scopriamo un miglioramento dell’astigmatismo…e precisamente un grado da un occhio e mezzo dall’altro…con grande sorpresa e perplessità da parte dell’ottico…che non riusciva a spiegarsi tale miglioramento! Mi chiedevo se ci siano già stati altri casi analoghi nel gruppo!

F. de N.

Vorrei dare la mia testimonianza. Poco tempo fa mi sono letta un po’ tutto su questa pagina facebook e, attratta dalla cosa, ho deciso di provare anche io. Ho da parecchi anni una discopatia lombare (ernia del disco) che mi uccideva. Restavo piegata in 2. Dopo le mie tre gravidanze la cosa era decisamente migliorata, probabilmente con il peso delle pance, contrariamente a quanto succede di solito, a me era andato qualcosa a posto. QUindi ormai da anni stavo meglio fino a quando a gennaio 2016 ho smesso di fumare e deciso di darmi alla corsa per la prima volta in vita mia. Ci ho preso gusto e andavo a correre quasi tutti i giorni finche’ dopo tipo due settimane ho iniziato ad avere nuovamente, dopo anni, dei dolori lancinanti. Restavo di nuovo piegata in 2, come tanti anni fa, e una volta a scuola di mio figlio mi hanno dovuto quasi trasportare di peso alla macchina. Disperata mi sono rivolta ad un medico il quale mi ha detto che la corsa gia’ di suo non fa bene alla schiena, avendo poi una discopatia dovevo proprio lasciar perdere. Ma lasciar perdere per me significava risprofondare nel limbo e probabilmente riprendere a fumare. Ho detto no, ho continuato a correre, a soffrire da morire e a prendere nimesulide per non sentire il dolore (io che odio le medicine e le ho sempre schivate……ma se era l’unica cosa per continuare a correre l’avrei fatto). Poco tempo dopo finisco qui e leggo la testimonianza di una signora che aveva risolto questo genere di dolori con la fervida alle 16 erbe. Molto poco convinta (ma veramente moooolto poco) ho deciso di provare (anche se potevo capire come la fervida potesse curare una ferita, un brufolo o cose simili, ma ossa doloranti, ernie ecc aveva del miracoloso….impossibile!!!!). Non avendo voglia di aspettare ho deciso di procurarmela da Lè Lè (gentilissima e disponibilissima!!!) . Insieme a questa ho preso il collirio gocce di diamante in quanto mio figlio aveva 2 orzaioli che non accennavano ad andarsene da circa 2 mesi. Appena arrivata quando avevo dolore dopo la corsa la mettevo sui reni, prendevo l’aulin e passava tutto in 20 minuti. Non osavo fare a meno dell’aulin sennò non potevo camminare. Poi mi son detta ma che la metto a fare se continuo a prendere l’aulin? Quindi un giorno che non avevo troppe cose da fare ho detto proviamo solo con la fervida. Dpo 20 minuti stavo benissimo. Mi sono detta impossibile! Forse oggi non stavo poi cosi male ed e’ passato perche’ doveva passare. Ora per altre 5 volte ho avuto dolori forti che mi sono sempre passati mettendo solo la fervida. Anzi, devo dire che negli ultimi giorni dopo la corsa mi fa sempre male ma molto meno di prima. Cioe’…riesco a camminare. Poi, dopo che metto la fervida, sparisce tutto. A voi le conclusioni. Le gocce di diamante, messe sporadicamente (andrebbero messe con costanza) hanno fatto ridurre finalmente gli orzaioli a mio figlio. Io li vedo sempre, minuscoli, ma gli altri non li vedono. Ora non le mette piu da tanti giorni. Devo dirgli di continuare cosi’ immagino che spariranno del tutto.

S.M.

(risoluzione parassiti) maggio 2015
Lascio la mia testimonianza: È già da un po che volevo scrivere. Sto assumendo fervida di sette anni. Hanno un azione antiparassitaria fantastica, la prima volta che li ho assunti ho avuto una gran nausea per due ore la mattina dopo è uscito un parassita lunghissimo e grosso, usato per un bel periodo il fervida e poi smesso, ora ho ripreso da tre settimane e devo dire che ha incrementato l’uscita.

I.L.N

(risoluzione di una cistite) dicembre 2015
…settimana scorsa…lavoravo di notte(Casa Anziani)..era la notte a cavallo tra sabato e domenica e comincio ad andare ad urinare spessissimo…tipo dopo 5 minuti,di nuovo stimolo…insomma un via vai continuo in bagno…con dolori fortissimi a fine minzione…a cui con stupore(MAI CAPITATO PRIMA)si aggiungono gocce di sangue…accidenti…che fare?meno male che porto sempre con me la bottiglietta contagocce coi miei preziosi FV di un anno(misto),Sono andata avanti tutta la notte a bere camomille con 5 gocce di FV…beh…di mattina…era gia’ tutto un lontano ricordo…niente piu’ urgenze ,niente piu’ dolore e…urina chiara e senza piu’ tracce ematiche. E passata una settimana e sto benissimo…e pensare che l’infermiere mi aveva consigliato di andar subito al pronto soccorso(era domenica), per farmi dare l’antibiotico-Ah…se in gioventu’ avessi avuto questo rimedio…avrei evitato chili di antibiotici, dato che avevo cistiti frequentissime .Questi nostri FV son piu’ potenti di quanto si crede…io oramai li uso per tutti i mali.

M.M.

Buongiorno a tutti voi di questo splendido gruppo!
Oggi ho da raccontarvi due storie e lo faccio volentieri perché ne vale proprio la pena e perché può essere di spunto a chiunque possa avere necessità simili in futuro.
Prima di iniziare però, vorrei ringraziare dal profondo del cuore Lè Lè per la squisita cortesia e umanità che dimostra come persona, per ciò che fa nell’ambito del nostro gruppo e per come mi ha supportata in questa splendida esperienza.
Immediatamente dopo, ringrazio Stefano Abbruzzese per aver portato questi fermenti miracolosi qui da noi e per il tempo infinito – insieme alla pazienza – che mette nell’amministrare queste pagine.
Dunque, mio figlio, dopo una vacanza in Grecia un po’ estrema che lo ha evidentemente debilitato (solo a piedi, zaino in spalla, cibo scarso, scarsa igiene e vita un po’ da survivor), soffriva da diverse settimane, forse un paio di mesi, di una brutta infezione di enterococco alle parte intime.
Si è, ovviamente, sottoposto a esami, a tamponi e a infinite (e costose) visite dermatologiche, che avevano sortito però una diagnosi poco soddisfacente e una terapia ancor più angosciante e incerta: solo antibiotici a go, go! Una prima cura antibiotica è stata perciò fatta, ma il risultato ottenuto è stato un indebolimento fisico ancor più marcato e nessun – ripeto, NESSUN! – miglioramento e regressione dell’infezione, che, anzi, si espandeva sempre più indisturbata.
Verso la metà di agosto, presa dallo sconforto e non potendo vedere mio figlio così disperato (aveva il glande davvero molto ulcerato, con ormai delle mancanze nella polpa carnosa), chiesi qui nel gruppo sei i fv (che mi aveva procurato Lè Lè poco tempo prima) avrebbero potuto essere utili nella profilassi di un simile disturbo e Lè Lè mi suggerì di fare delle abluzioni costanti con un 50% di fv e un 50% di soluzione fisiologica.
Con grande pazienza e costanza, abbiamo cominciato la terapia.
Dopo meno di un mese di lavaggi costanti e puntuali (l’efficacia della cura è stata però visibile fin da subito, il che ci ha dato grandissima fiducia!), due volte al giorno, sono felicissima di potervi dire che mio figlio è completamente guarito!!!
L’infezione è stata del tutto debellata e nel momento in cui ha smesso le abluzioni con i fv, che gli avevano un po’ “cotto” comunque la pelle, il processo rigenerativo e di riparazione della polpa carnosa è stato incredibile, quasi visibile a occhio nudo da un’ora all’altra!!
In sole 48 ore infatti, le parti danneggiate si sono completamente ricostruite senza lasciare la minima traccia delle lesioni!
Non vi so descrivere la gioia immensa del mio ragazzone!! E la soddisfazione indicibile di aver sconfitto questo terribile e fastidiosissimo disturbo senza prendere un singolo farmaco, o antibiotico chimico!!
Grazie, grazie, infinitamente grazie!!!
(fine della prima storia…)
La seconda storia…
Mia madre, ormai ottantatreenne, lucidissima di testa, ma a pezzi fisicamente (ha mille patologie molto debilitanti), soffre ormai da due decenni anche di blefarospasmo.
Ecco una descrizione sufficientemente breve di cosa sia questo disturbo (http:// www.distonia.it/clinica/blefarospas…):
“• Che cos’è il blefarospasmo?
Il blefarospasmo è una malattia caratterizzata dalla chiusura persistente, forzata e involontaria delle palpebre. È una distonia focale cranica.
Il termine “blefaro” deriva da una parola greca che significa palpebra; l’aggettivo “cranica” si riferisce al capo; con l’aggettivo “focale” si intende la localizzazione ad un solo distretto del corpo. Il termine “distonia” indica la presenza di spasmi e contrazioni muscolari anomali, involontarie e protratte.
Non è una malattia oculare, né un tic, ma piuttosto un disturbo neurologico.
• Come inizia il blefarospasmo?
Il blefarospasmo inizia, di solito, gradualmente con la comparsa di un eccessivo ammiccamento e/o di irritazione oculare. In questa fase iniziale il fenomeno può manifestarsi solo in presenza di specifiche condizioni, quali la luce intensa, l’affaticamento e la tensione emotiva.
Con l’ulteriore aggravamento della malattia, gli spasmi possono divenire talmente intensi che, quando insorgono, rendono il malato funzionalmente cieco. Le palpebre, durante un singolo episodio, possono rimanere forzatamente chiuse per parecchie ore.
• Qual è la causa?
Si ritiene che il blefarospasmo sia causato da un anormale funzionamento dei gangli della base; questi sono strutture nervose situate alla base del cervello, che giocano un importante ruolo nella coordinazione dei movimenti.
Non è ancora chiaro quale disfunzione avvenga in queste strutture. Probabilmente si tratta di un disturbo dei neurotrasmettitori
Il blefarospasmo può essere causato dall’uso di farmaci, tra cui taluni farmaci sedativi utilizzati prevalentemente dagli psichiatri e altri farmaci usati nel trattamento della malattia di Parkinson. In questi casi i disturbi vengono di norma alleviati dalla riduzione del dosaggio dei farmaci.
• Terapia
In Italia, negli Stati Uniti d’America ed in altri paesi è stato di recente approvato l’uso della tossina botulinica per il trattamento del blefarospasmo e dell’emispasmo facciale. Questa tossina è prodotta, come dice il nome stesso, dal batterio Clostridium botulinum. La tossina agisce sui muscoli indebolendoli, in quanto blocca la trasmissione degli impulsi nervosi dalle terminazioni dei nervi ai muscoli.
Nel trattamento del blefarospasmo dosi minime di tossina botulinica vengono iniettate (con un ago sottilissimo) nello spessore delle palpebre. I benefici di questo trattamento compaiono da 1 a 14 giorni dopo l’iniezione e permangono per circa 2-4 mesi.”
Per anni quindi mia madre si è sottoposta a queste iniezioni di tossina botulinica per bloccare gli impulsi dei suoi neurotrasmettitori ormai difettosi, che le facevano sbattere continuamente gli occhi, causandole un enorme handicap e degli effetti collaterali devastanti che si protraevano per settimane, perché la tossina, entrando nel circolo sanguigno la faceva stare malissimo (capogiri, testa pesante, depressione, stanchezza, affaticamento fisico, disappetenza, disturbi del sonno, ecc…).
Insieme ai fv (che sono serviti miracolosamente a mio figlio), qualche mese fa presi, sempre da Lè Lè, anche una fialetta di Gocce di Diamante.
Qualche giorno fa, visto che io non le stavo utilizzando, mi è venuta l’idea di farli provare a mia madre per vedere se potesse avere, se non una guarigione, ma un miglioramento o tutt’al più un po’ di sollievo ai suoi occhi così martoriati.
Beh, non so come dirvelo: una settimana di inoculazioni di una goccia tre volte al giorno e non sbatte più le palpebre!!!
Voi non avete idea di quanta soddisfazione possa dare vedere una donna così anziana così felice!!
Bisogna vederla!
F.M.

Testimonianza sugli effetti dei fv Un familiare accusava : testa “ come dentro una palla”, orecchio da cui non riusciva a sentire bene, poca tosse e voce nasale, l’otorino gli ha prescritto cortisone ed antibiotico e un esercizio che doveva fare con il naso che consisteva nel gonfiare un palloncino. Finita la cura i sintomi fastidiosi erano rimasti pressoché invariati. L’ho convinto ad usare i miracolosi fv, ho somministrato una goccia difv di aglio di più di un anno ( pranzo), la sera due gocce, stava già meglio, riusciva a sentire più nitidamente. Ha ripetuto per altre 3 volte, gli si è sciolto il catarro , quindi tosse. Insomma gli fv sono riusciti dove la medicina ha fallito! L’ho fatto proseguire con le Gocce di Diamante nell’orecchio e nel naso, in più un infuso di salvia fresca. Incredibile sta molto meglio, un po’ di residuo di tosse e la voce ancora un po’ nasale. Grazie Stefano, mille volte grazie!
I.F.

Volevo testimoniare il meraviglioso risultato raggiunto in 4- 5 mesi con le gocce di diamante…ho fatto qualche anno fa il laser per la miopia e uno 0,50 nell occhio destro era rimasto e ci vedevo leggermente sfocato…beh ora con mesi di gocce ho recuperato anche quello 0,50 e non vedo più sfocato da strizzare l occhio e continuerò sempre a prenderle poi durano tantissimo…favolose grazie Stefano Abbruzzese e grazie Lele’

A.A.

Ieri ho fatto un intervento in bocca un dente molare sano da anni ha formato delle borse mi dava fastidio sembrava come se ci fosse qualcosa che rosicchiava, molti anni fa il dentista decise di devitalizzarlo così mi ha detto non dovrebbe darti fastidio, come ho già detto non era male forte ma fastidioso rosicchiare lo risolvevo con lo scovolino dentale andando in profondità così fuoriusciva sangue e credo pus i residui del cibo non so dire, tre mesi fa decido di cambiare dentista, sono andata in un centro dove con panoramica hanno evidenziato una forte infiammazione una netta riduzione dell’osso così si decide all’estrazione con anche il dente del giudizio, dovevo aspettare tre mesi X vedere la situazione e guarigione della gengiva. Ieri sono andata e con la tac si evidenzia che osso della mascella è rovinato, ho dovuto fare un innesto di osso con l’aggiunta di un perno, detto così sembra nulla ma mi hanno dovuto pulire e togliere, mi sono ritrovata la bocca massacrata, ieri sera non potevo più aprirla gonfia la guancia interna e esterna anche con analgesici, antibiotico, cortisone e ghiaccio il dolore era forte, tutta lividi e mi si accende la lampadina perché non provare a mettere delle goccine di fv che un’amica mi ha procurato … e mentre pensavo l’ho fatto, tanto male non fanno, ero talmente rintronata e stanca tanto è un po’ di acqua miele e erbe, come sono andate su le sedici erbe ho avuto un sollievo istantaneo !!!!!! Dopo cinque minuti aprivo la bocca e stamattina era come fosse passata una settimana, la mia gengiva tutta cucita non faceva male anzi era sgonfia, ho solo male esterno guancia livida e gonfia, ora rimetto le gocce e chiedo scusa ai fermenti di averli abbandonati X tre giorni.
Sulla guancia poi, ho messo gelatina di tre mesi viola e fiori di prugna, come l’ho messa mi sentivo tirare come se ci fossero le sanguisughe, sentivo risucchiare, dopo mezz’ora ho tolto perché ho avuto paura di peggiorare la situazione invece …….mi sono ritrovata all’angolo della bocca un cerchio più rosso e tutto intorno meno gonfio, un grande risultato!
Io ero un po scettica, siamo state abituate che prendiamo una pastiglia e sembra che tutto passa, con i FV bisogna aspettare capirli anche quando si assumono non solo quando si fermenta che senti ogni loro vibrazione e cambiamento, anche quando si assumono bisogna ascoltarli .
A me hanno dato una lezione, come volermi dire guarda noi ci siamo, siamo qui a portata di mano e tutti potete averli basta un po d’amore e pazienza e ascoltarli grazie fermenti. Grazie!

L.V.P.

Questo miracoloso fermentato misto di erbe spontanee, aloe, uva, semi d’uva e frutti di bosco ora ha esattamente 11 mesi. Miracoloso perché con questo sono riuscita a eliminare la mia dipendenza quasi quindicennale da metadone. Ero in cura di mantenimento presso sert come ex tossicodipendente. E tutti i miei tentativi di eliminare il metadone coi farmaci o cure alternative sono sempre miseramente falliti.
A dicembre del 2014 il fermentato era pronto e ho iniziato a prenderlo. 20 gocce 2-3 volte al giorno.
Mi sono resa conto quasi immediatamente che non avevo quasi più la crisi d’astinenza. Così ho iniziato ad abbassare il dosaggio. E a febbraio sono riuscita a togliere definitivamente il metadone, per di più senza nemmeno dover smettere di lavorare. Pazzesco perché nei tentativi precedenti non riuscivo nemmeno ad alzarmi dal letto, svenivo subito per sbalzi violenti di pressione ed estrema debolezza. Insomma, questo fermentato ha fatto un miracolo. Sono rinata, ora sono più attiva, più creativa, ho iniziato a fare per la prima volta anche l’attività fisica. Ora sono pentita di averlo regalato a destra e manca, spesso alle persone che non sono state in grado di capire la portata di questa medicina.. Una addirittura lo ha buttato via, un boccetto da 100 ml !!

S.L.

Ciao a tutti, voglio condividere con voi la mai esperienza. Soffrivo di forti bruciori di stomaco, la dottoressa mi aveva dato delle pastiglie e il Gaviscon, ma ho smesso di prenderli perché non volevo andare avanti per tutta la vita con medicine, ho scoperto che con la liquirizia pura il bruciore mi passava (fortunatamente non soffro di ipertensione ma anzi la mia pressione è sempre molto bassa e quindi non avevo effetti collaterali per tutte la liquirizia che mangiavo), ma comunque il problema non era del tutto risolto in quanto il bruciore comunque si presentava e la liquirizia me lo faceva solo passare e dopo mangiato sentivo proprio quel senso di pesantezza pur mangiando poco e leggero, poca pasta e pane, pochi grassi ed ho eliminato quasi del tutto i fritti. Adesso è un mese che assumo il mio primo fermento del 06/01/2015 di limoni e arance bio, ne metto un cucchiaio come condimento nella verdura: è scomparso del tutto il bruciore di stomaco, dopo qualche giorno ho fatto la prova di smettere l’assunzione del fermento e dopo due giorni mi è tornato il bruciore di stomaco; adesso lo assumo regolarmente e il bruciore non è più tornato, non sento più pesantezza ed ho la sensazione di digerire meglio. Inoltre il mio intestino ha iniziato a funzionare regolarmente in modo strepitoso! Non ho più problemi di stitichezza; la prova del nove l’ho avuta nello scorso fine settimana: di solito quando sono fuori casa il mio intestino ci mette qualche giorno prima di riprendere a funzionare, ma questa volta era come quando sono a casa: regolare e puntuale! Felicissima di aver scoperto questo meraviglioso mondo!! Grazie!!!

L.C.

non voglio alimentare false speranze ma un “fungo” (mi è stato detto da un medico che è un fungo speriamo sia così) che curo da tempo con medicine specifiche ma ogni anno si ripresenta, la scorsa settimana mi è sparito con l’applicazione di fv. Ne ho messe due o tre gocce a pranzo fv 1 anno, due o tre la sera fv 7 anni e ho sentito un pò di bruciore, due o tre la mattina seguente sempre 7 anni e il pomeriggio mia madre non ha più visto nulla. Io sto continuando a mettere fv 1 anno per fare almeno 10 gg, come facevo con le creme che mi dava il dottore.

R.P.

Ci tenevo tantissimo a raccontarvi una cosa…..ho iniziato a dare le gocce al mio bimbo per i gravi problemi di reflusso ,già dalla prima goccia assunta …..avete capito bene dalla prima goccia assunta a mostrato un miglioramento generale…meno fastidi allo stomaco (prendeva 4 medicine per il reflusso svariate volte al giorno con risultati pessimi) meno agitazione ,più movimenti spontanei,a ripreso a dormire,a ripreso a digerire dopo ogni pasto(non succedeva più da mesi) e da oggi il più eclatante dei miglioramenti …da circa un anno non era più in grado di utilizzare il deambulatore(il mio bimbo e tetraplegico) da oggi a ripreso a fare dei passetti siamo riusciti a fare più di duecento metri …credetemi se vi dico che faccio fatica a crederci..mi sembra un sogno e vi dico che queste gocce hanno qualcosa di miracoloso,tenete presente che il mio bimbo è pura essenza …non può essere condizionato in nessun modo …se migliora e perché la cosa funziona….e se funziona così dopo nemmeno una settimana di assunzione non oso nemmeno pensare a come potrà stare tra qualche mese…..le sto assumendo anche io e mi sento molto meno stanca e sopratutto riesco a dormire molto di più ,grazie dal profondo del nostro cuore per averci dato la possibilità di avere queste gocce miracolose….grazie Stefano ,grazie Le’ Le’ stiamo tornando a rinascere
Carissimi Le’Le’ …Stefano e tutti gli altri amici di questo meraviglioso gruppo ,io sono di nuovo qui perché ho bisogno assolutamente di condividere con voi una cosa…..da ieri il mio bimbo prende due gocce dopo ogni pasto di un invecchiato di sette anni …in pratica lo assume da 8 giorni,vi ho già raccontato tutti i miglioramenti pazzeschi che ha avuto i pochi giorni ma stamattina il grande..il più inaspettato….il mio bimbo è riuscito a fare la cacca da solo…vi prengo di scusarmi per l’argomento ,ma è una cosa talmente importante che devo raccontarla,il mio bimbo in 9 anni di vita non era mai riuscito a fare la cacca da solo…non aveva stimolo ..non è mai stato in grado di farla uscire da solo ….non vi sto a raccontare la procedura per estrarla ma potete immaginare….sangue …dolore…era una tragedia……stamattina dopo colazione mi ha fatto capire che gli scappava,,,che già questo è una cosa pazzesca ,credetemi…l’ho sdraiato..un piccolo massaggino sul pancino e ha fatto una cacca così bella che io non avevo mai visto in 9 anni..( non metto la foto questa volta perché non mi sembra il caso…aaahaahaahaahhaa…ma credetemi era da vedere..aaahaahhaa)il mio bimbo faceva delle pietre…non cacca…se per caso un pezzo della sua cacca cadeva per terra faceva lo stesso rumore di un sasso…io credo che questo sia il più grande risultato ottenuto..non sto più nella pelle per la gioia….non vi dico lui come era soddisfatto e felice…io ancora mi sembra di vivere in un sogno..se l’intestino funziona chissà adesso quali altri risultati riuscirò ad ottenere….grazie grazie e ancora grazie di avermi inviato le gocce miracolose(io le chiamo così )grazie Le’Le’ grazie Stefano io sono così felice che mi sembra di impazzire dalla gioia e non vi dico il mio bimbo come è rilassato adesso…mai visto così

GMD

LA MIA ESPERIENZA CON LE GOCCE DI DIAMANTE. Vorrei condividere con voi questa mia recente (e breve) esperienza con le Gocce di Diamante, così da incoraggiare chi vorrebbe iniziare ad usarle o chi già le usa e non ha ancora ottenuto i risultati attesi. Premetto che sono miope da bambina (4/5 anni) ed astigmatica dall’adolescenza (ora ho 51 anni) e da 7 anni sono affetta da glaucoma cosiddetto “ad angolo aperto” (per maggiori informazioni http://oculista.it/glaucoma/ ) …Si può dire che in tutta la mia vita non ho mai avuto il piacere di vedere bene, senza occhiali o lenti a contatto!!!La familiarità ha giocato il suo ruolo… la mia mamma è ormai pressoché cieca (a causa del glaucoma che le ha causato una grave maculopatia retinica centrale) e il papà (che ora non c’è più) era affetto da glaucoma diabetico… Glaucoma che tutt’e tre le sorelle abbiamo ereditato…Nonostante l’operazione di “Lasik” fatta nel 2001, che ha interamente annullato la miopia e l’astigmatismo (originariamente -7,75 e -1,25 diottrie in entrambi gli occhi), da qualche tempo mi è tornata un pò di miopia e di astigmatismo che mi impediscono ad esempio di vedere bene le scritte nella tv e di veder bene specialmente la notte… (in compenso a 51 anni leggo ancora senza occhiali per la presbiopia!!!)Come moltissime persone affette da glaucoma, vedo le “moschine volanti” e da qualche mese avevo anche la sensazione di avere sempre la vista offuscata come se avessi un leggero velo di nebbia davanti agli occhi… Ho avuto paura di avere un principio di cataratta, ma l’oculista mi ha spiegato che il mio cristallino è a posto, ma che con l’avanzare dell’età l’umor vitreo perde purtroppo la sua trasparenza.Da quando mi è stata diagnosticato il glaucoma, sono sotto stretto controllo oculistico, specialmente per la misurazione del tono oculare che normalizzato non deve superare i 20/21 mmHg (nel mio caso non dovrebbe superare i 18/19 mmHg perché il lasik ha assottigliato di qualche micron lo spessore della mia cornea).Ho dovuto fare questa lunga premessa per spiegare che la mia situazione oftalmica non era certo delle più semplici, ma, stanca delle medicine che prendevo (e vedendo quante ancora ne prende mia madre, che nonostante sia ormai cieca usa bel 3 colliri per 2 volte al giorno), ho voluto provare ad usare le Gocce di Diamante.Data la mia patologia e la familiarità così diffusa, ho però deciso di farlo sotto l’occhio vigile di un oculista consenziente alle terapie alternative…A dir la verità mi ha strappato una promessa… ovvero lui ha accettato di farmi una visita ogni 15 giorni (e d’ora in poi una volta al mese) per tenere sotto controllo il tono oculare, ma mi ha fatto promettere che se il mio tono supererà i 20/21 mmHg, dovrò riprendere a mettere le gocce tradizionali (Timoptol 0,5)… Ho iniziato questo percorso con una visita di controllo generale, il 18 febbraio di quest’anno.Il giorno dopo ho interrotto la terapia con Timoptol 0,5 (una goccia per occhio due volte al giorno) ed ho iniziato a prendere le GD (mettendo 2 gocce per occhio 2 volte al giorno).Vi indico qui sotto i risultati della 1° visita e delle visite successive fatte finora, così che possiate valutare da soli i risultati ottenuti con l’utilizzo delle GD:
– Visita del 18 febbraio: 11 mmHg entrambi gli occhi (in terapia Timoptol);- Visita del 27 febbraio: 14 mmHg occhio dx e 16 mmHg occhio sx;- Visita del 13 marzo: 17 mmHg occhio dx e 17 mmHg occhio sx;- Visita del 27 marzo: 19 mmHg occhio dx e 15 mmHg occhio sx;- Visita del 24 aprile: 14 mmHg occhio dx e 16 mmHg occhio sx;
Come si può vedere il tono oculare è salito rispetto alla visita iniziale, ma sono sorpresa perché non è salito poi di tanto, no? Tenete conto che ho interrotto di netto la terapia allopatica, senza diminuire gradatamente…Alla 4° ed ultima visita, quella di aprile, ho avuto un risultato che non mi aspettavo… sembra che il tono oculare si stia stabilizzando piano piano verso valori ottimali (tra 13 e 16 mmHg)… la misurazione iniziale di 11 mmHg era infatti fin troppo bassa…Le mie prossime visite saranno d’ora in poi a distanza di un mese (e non più di 15 gg) l’una dall’altra, vedremo come sarà la reazione dei miei occhi… Vi terrò ovviamente aggiornati

GMD

Fervida e sciatalgia
Ciao a tutti sono felicissima di condividere con voi una grande gioiaSono riuscita a contrastare una dolorosa infiammazione al nervo sciatico della gamba destra che ha iniziato ad infastidirmi sabato scorso!!!Non è stata dolorosa come 4 anni fa (allora era stata un’infiammazione improvvisa che mi ha immobilizzata a letto per 3 giorni, mi ha costretto a prendere medicine per quasi 20 giorni ed ha fatto sentire gli strascichi del dolore per quasi 4 mesi)… ma, avendo ancora in mente ciò che ho passato allora, mi stavo preoccupando davvero!!!Sia sabato che domenica non potevo piegarmi, né potevo girare il busto, non potevo fare movimenti veloci, né potevo sedermi o alzarmi senza provare un dolore lancinante… figuratevi poi girarmi nel letto!!! Per infilarmi le scarpe ho dovuto addirittura chiedere aiuto a mio figlioPerò mi sono imposta di non prendere alcuna medicina, né antidolorifici, né antinfiammatori, né sedativi… sono stufa di curare l’effetto e non la causa dei miei acciacchi…Perciò ho deciso di sperimentare l’efficacia dei nostri FV e da sabato ho triplicato la dose che prendo quotidianamente da metà gennaio.Ho assunto i FV di Lè Lè, le 11 erbe da lei prodotte due anni fa…Non ho parole…. sono stati un vero toccasana!!! Ora, a distanza di soli 2 giorni da quando sembravo muovermi come una mummia imbalsamata, posso di nuovo piegarmi agevolmente, mettermi da sola le scarpe, sedermi ed alzarmi senza alcun dolore e fare tutto ciò che facevo prima che iniziasse la sciatalgiaGrazie a madre natura, grazie a Lè Lè che mi ha dato il suo FV di erbe, grazie a Stefano che ci ha aperto al mondo dei FV e grazie a tutti voi perché siamo un gruppo incredibilmente energico e solidale.

S R

Fervida e Varicella Ciao a tutti, condivido con Voi la mia esperienza per confermare che i Fervida sono potenti, una potenza incredibile che io stessa avevo in principio sottovalutato…. Ho provato invano per 3 giorni a disinfettare con acqua ossigenata e quindi ad applicare come indicatomi una pomata antibiotica sul dito del piede di mio figlio dove sotto una crosta da varicella si era formata un’infezione. Totalmente inutile, anzi la situazione peggiorava, estendendosi in maniera preoccupante…. Allora mi è venuta l’idea…dopo aver disinfettato con acqua ossigenata e tamponato per asciugare, ho preso il boccettino di fv di 6 anni e ho applicato 1 (e dico solo 1) goccia sulla ferita la sera prima che andasse a dormire, coperto con cerotto perché restasse più a contatto… La mattina mi sembrava incredibile…. infezione ridotta visibilmente, la pelle in gran parte seccata… La sera ho ripetuto nuovamente il trattamento. Risultato sbalorditivo: la mattina seguente la pelle era completamente seccata. Dopo aver tenuto per tutto il secondo giorno il cerotto di protezione, la sera scopro e vedo che la crosta e la pelle intorno si sollevano come un velina rivelando la chiusura totale della ferita. Sotto, la pelle rinnovata completamente, cicatrizzata senza nemmeno lasciare un segno…chiaramente più rossa rispetto a quella circostante, perché “nuova”, ma completamente liscia. Che dire, favoloso… con 2 sole gocce in 2 giorni ho risolto… Ogni crosta che ho trattato da quel momento in poi si è rimarginata perfettamente senza lasciare segni evidenti… Mi dispiace soltanto non aver fatto le foto prima, dopo e durante per documentare tutto ma ripeto, mai mi sarei aspettata una tale guarigione e una tale rapidità della stessa! A distanza di un mese e mezzo la pelle della zona prima infetta è solo leggermente rosata, lo si nota solo se si guarda con attenzione. Ciò non toglie che qualche bolla si sia rotta (da sola o con grattatina!) e qualche cicatrice si sia rivelata solo alla caduta della crosta ma aiutiamo la cicatrizzazione continuando ad applicare 1 volta al dì e notando davvero netti miglioramenti anche in questo. Ho usato fv di 6 anni perché la situazione mi sembrava peggiorasse troppo in fretta ma credo che anche fv di maturazione più breve possano avere lo stesso effetto! Da provare su situazioni meno urgenti, assolutamente! Spero che questo post possa essere utile ad altri genitori ma anche a chi, come è stato per me sino a poco tempo fa, non avesse ancora ben compreso quali grandi alleati siano per noi i Fervida. Grazie a Stefania Rossini, a Stefano Abbruzzese e a Lè Lè per tutto quel che condividono con amore, umiltà e gioia…

A B

La mia prima testimonianza:
Per tutto il 2013 e il 2014 ho sofferto di problemi di digestione caratterizzati da un forte senso di pesantezza allo stomaco, digestione lentissima soprattutto la sera per cena. Come conseguenza avevo ridotto fino ad eliminare la cena, dormivo pochissimo (pochi bocconi di cibo mangiati troppo tardi mi costringevano a volte a stare sveglia fino alle 3/4 del mattino! ), sono dimagrita tanto da preoccupare qualche amico. Le cene con gli amici erano quasi un incubo, nella scelta tra un cibo digeribile e il desiderio di mangiare! L’umore non era certo buono, mi svegliavo spesso stanca e irritabile. Sono stata da un gastroenterologo senza risolvere nulla, ho speso diverse centinaia di euro tra agopuntura e omeopatia, ho avuto prima l’intolleranza ai lieviti ora al glutine. Sono stata in viaggio e il problema è misteriosamente sparito. . Ma dopo qualche settimana si è ripresentato.
Da un mese e mezzo assumo FV di 4 mesi fatto da me e il problema sta scomparendo. Di tanto in tanto ancora qualche nottata difficile, ma il miglioramento è evidente! Riesco a mangiare di più la sera, ho messo su quache etto e finalmente mi piaccio di più! Il mio viso ha un bel colorito e i miei capelli sono di nuovo morbidi e belli! L’umore è migliorato, dormo di più e il futuro mi pare più sereno! I FV sono un mondo meraviglioso! Grazie a mia sorella Katia che mi ha fatto scoprire questo gruppo, a Stefano Abbruzzese che è così disponibile e a tutti i membri del gruppo che mi aiutano a scoprire ogni giorno di più questo fantastico mondo!

LG

Inizio l’anno con una testimonianza
riguarda un problema che ho avuto al ginocchio, … nell’inverno 2012 ho cominciato a zoppicare tremendamente a causa di un dolore al ginocchio, sono passati diversi mesi prima che mi decidessi a fare una risonanza, e nell’occasione mi hanno diagnosticato un’inizio di necrosi all’attaccatura dell’osso del femore, vista la mia età era un po troppo precoce dissero.. e forse avrei fatto bene a fare della camera iperbarica se volevo prendere il ‘toro per le corna’ e velocizzare la guarigione, ma io non mi decidevo … intanto in quel periodo ho cominciato ad assumere fermenti (era l’inizio del 2013), ebbene… ci penso mica da tanto che quel dolore è diventato un ricordo per merito dei FV !!! ero più propensa all’errore dei medici .. e questo mi ha distratto dalla Virtù del fermento.E’ andato diminuendo in modo che non mi sono resa conto che il dolore, se non in qualche occasione a cui davo la colpa alla stagione, all’umidità, era sempre meno… beh… io penso che è da questa primavera che proprio non c’è più ombra di questo dolore e non avendo altra spiegazione di questo cambiamento, devo imputare il merito a questo maestoso Fermento di Vita !! E anche per me non è finita qui… parlando di tosse, nei periodi autunno/primavera dal 2000 circa, soffrivo di bronchite, mi prendeva una brutta tosse ‘grassa’, negli ultimi anni era diventata insopportabile in quei periodi, a un certo punto dovevo starmene in casa, non uscire con amici etc, perchè anche il parlare mi smuoveva subito questa tosse, me ne vergognavo terribilmente, in questo ultimo anno non l’ho in pratica avuta, questo autunno appena trascorso non ce stata traccia.. mentre nella primavera qualche colpetto di tosse si è affacciato.. non mi sono mai curata specificatamente con i fermenti, semplicemente li prendevo, e li prendo… In neanche 2 anni ho risolto le problematiche più importanti che avevo, per quello che riguarda il fumo invece…. ancora fumo !!!!!!
La risoluzione del problema al ginocchio è portentoso, tutte cose che potrei provare, con foto della risonanza e della radiologa (presente nel gruppo) che mi fece l’esame .. in quel mentre ero cosi infiammata, tanto che chiesi in prestito delle stampelle perchè proprio faticavo a camminare e stavo portando peso già da troppo tempo all’altro ginocchio, scordavo di dire che ho fatto anche tecar terapia..e lì iniziai anche con i FV.
Buona giornata, gruppo in fermento.. un abbraccio a tutti

Stefania C

Amici fermentatori voglio raccontarvi la mia esperienza con i FV.
In attesa che i miei maturino , mi sono fatta mandare da Lè Lè FV di un anno e il collirio di Pa Cheng.
Ho coinvolto tutta la famiglia al punto che se usciamo e ci fermiamo a mangiare fuori la prima cosa che mi chiedono è: ma i fermenti li hai portati?
Passiamo ai benefici ottenuti:
Mio marito che va in piscina ha notato che da quando assume FV è più tonico ed ha più resistenza.
Soffre molto spesso di afte in bocca e a volte ne ha anche più di una contemporaneamente.L’ultima volta l’ho convinto ad usare i FV e ne ha messe 5-6 gocce direttamente in bocca alla sera e il mattino dopo le afte erano SPARITE!
Io ne ho messo una goccia su un herpes labiale e in due giorni anche lui sparito .
Ho anche provato a metterlo su un cicciolino di grasso che mi era cresciuto proprio dove c’è lo spallino del reggiseno e mi dava noia. Anche lui in una settimana si è ritirato piano piano fino a sparire.
Ho provato anche a metterlo puro sul viso ma per la mia pelle è troppo aggressivo e quindi ne metto qualche goccia nel gel di acido ialuronico.
Mia figlia che non mangia nessun tipo nè di frutta nè verdura e quindi nei cambi di stagione assume vitamine da banco adesso prende solo le gocce anche se a piccole dosi perchè non sopporta l’odore di aceto, però in compenso chiede di mangiare cose che prima non toccava e l’ultima volta che è andata a fare la spesa ha comperato il passato di verdura!!!
Noi non abbiamo avuto particolari problemi a parte io una momentanea recrudescenza di una orticaria da pressione di cui soffro, ma si è risolto tutto in pochi giorni.
Ma quello che mi piace di più è il lento ma costante senso di benessere e di positività che sento crescere nonostante i problemi che ci sono.
Voglio ringraziare tutti indistintamente per avermi dato l’opportunità di conoscere questo mondo meraviglioso!

L C

Caro gruppo,
vorrei condividere con voi la mia G I O I A ! !
Per essere breve (ahahahahahahahah!) questa storia posso farla iniziare con l’acquisto delle Gocce di Diamante (GD): ho notato subito la scomparsa dei sintomi legati all’uso del pc in ufficio (affaticamento della vista e arrossamento degli occhi) e al mattino avevo gli occhi sempre puliti.
Poi questo weekend mia sorella e il mio ragazzo avevano il raffreddore, mi facevano proprio pena, così ho messo qualche GD nel naso ad entrambi. Io stessa avevo un principio di mal di gola e raffreddore ed ho fatto lo stesso su di me. (A scanso di qualsiasi equivoco preciso che le ho usate in questo modo solo perché i miei FV sono ancora troppo giovani!!)
Nonostante le GD siano molto diluite (per potere essere messe negli occhi e quindi dovrebbero avere un effetto più blando se assunte in altri modi) a me il mal di gola è passato nel giro di 3 ore, il raffreddore si è alleggerito parecchio e sia mia sorella che il mio ragazzo oggi riferiscono di stare molto meglio.
Non finisce qui! Ieri mia sorella mi ha chiesto se può continuare ad usare le mie GD, siccome era molto interessata all’uso in caso di allergia (di cui soffre fin da piccola).
Già da tempo le avevo aperto una porticina parlando di altri rimedi naturali che su di me hanno funzionato…e ieri sentendola pronta, ho fatto l’ultimo passo parlandole dei FV. Non solo ho dovuto ordinare un’altra boccettina di GD perché le mie le ha prese lei (CHE GIOIA!!!!), ma dopo averle mandato via mail le testimonianze di tutti Voi ha iniziato a chiedermi tra quanto saranno pronti i miei FV!! Vuole assumerli!!
Purtroppo a casa i miei FV sono molto combattuti e la cosa mi fa stare male, perché non solo non capiscono il potenziale che hanno, ma mi contrastano in questa scelta…ma non ho intenzione di mollare!! Ho dovuto traslocare in soffitta e mimetizzare alcuni bidoncini perché non vedano quanti ne ho fatti!!) So che i miei genitori potrebbero metterci ancora molto per capire quello che sto facendo o magari non capirlo mai….ma vedere mia sorella così interessata mi ha ripagata di tutto quello che ho sopportato finora! Spero proprio di averla “contagiata”…
Mi viene da piangere dalla gioia!
Grazie a tutti, perché ciascuno con il suo contributo grande o piccolo ha reso possibile questo!

M B A

Riguardo le gocce di diamante volevo condividere la mia esperienza. Premetto che non sono costante! Dunque avevo gli occhi arrossati e con prurito (congiuntivite in forma leggera) e in un occhio anche un orzaiolo , fastidioso. Ebbene, nemmeno 1 settimana di goccine (1 per occhio mattino e sera, si dovrebbero metterne 2 x occhio!) l’orzaiolo è scomparso così come la sensazione di bruciore e prurito. E cosa più importante, a causa della miopia mi succedeva spesso (notare il passato…) di vedere come delle macchioline nere . Non le ho piùùùùù Grazie, grazie, grazie mille Stefano Abbruzzese e grazie a Pa Cheng. Contenta Io! M.B.A.

M V
Testimonianza uso collirio Fervìda per trauma all’occhio:
” -stasera al corso di taglio e cucito la signora mi ha involontariamente spinto un foglio di carta nell’occhio e credo mi abbia fatto una microlesione. Ovvio che mi brucia. Pensavo….che sia il caso di mettere il collirio fervida?
– (1 ora dopo): mi ha bruciato un po ma credo proprio abbia fatto il suo effetto. Prima stavo a fatica con la luce, ora ci sto abb tranquillamente. E riesco anche a muovere bene l’occhio a dx sx alto e basso. Sento proprio lievemente.
-(il giorno dopo): stanotte mi sono svegliata a mi faceva male. Ho messo altre 2 gocce. Stamattina idem e durante la mattinata mi è passato completamente”
M.V.

PATRIZIA Z

piccola testimonianza: premetto che ho scoperto e quindi iniziato con la fermentazione solo nel mese di maggio u.s., nelle settimane scorse ho sempre girato il contenuto dei barattoli con una paletta in legno, poi, leggendo sempre la pagina ho scoperto che potevo girarli con una mano, BENE da quando giro con la mano e la passo sul mio gomito destro dove ho un principio di psoriasi la mia pelle è cambiata! è andato via il rossore, il prurito e le chiazze spesse si stanno spianando! sono contentissima e ringrazio tutti in particolare Stefano Abbruzzese per la scoperta che mi ha fatto fare! N.B. nemmeno il cortisone ha mai fatto tanto ! GRAZIE DI CUORE!!
SILVANA F (testimonianza del 6 marzo)
Evvai!!!!!!!! la cremina con i fermentati è super!!persino i capelli non mi cadono più!!!
ho l’alopecia androgenetica, mi curo da quasi 30anni,ma ultimamente solo il pavimento fermava la caduta nonostante le costose cure!Ho fatto gl’impacchi ai capelli per 3 volte e già dalla prima volta ho notato che quando mi pettinavo ne restavano pochi sulla spazzola!dopo lo sciampo di ieri posso confermare che non mi cadono più!!non comprerò più il minoxidil!!!
l’ho fatta con le cose che avevo a casa e nell’orto,ho usato senza pesare niente 2 limoni con tutta la buccia gambi e foglie di malva,una grossa foglia di aloe vera e due di aloe arborescens.la parte verde del finocchio,una banana,una mela una pera tutto sbucciatoho messo tutto nel bimby insieme a due bicchieri di olio evo(di mia cugina) ho messo anche un mezzo fico d’india rosso che ho in fermentazione da un mesetto e un cucchiaio di fermento di limone,di caco,di melograno ……insomma di tutto un pò!! ho frullato però ho dovuto aggiungere ancora altro oliocon questa dose ho riempito a 3/4 un barattolo da 2 lt
al barattolino che uso per i capelli ho mischiato il riso crudo frullato,quando faccio l’impacco massaggio molto bene il cuoio capelluto!
oggi 8 giugno confermo che i capelli non mi cadono ancora,che ho testato altre cremine fatte con ingredienti diversi,funzionano ugualmente, è come per i microrganismi benefici,qualsiasi frutto-ortaggio fà bene a tutto!
non cè una formula non ho creato niente,se non cadono più evidentemente il cuoio capelluto è più pulito e la ciroclazione sanguigna è migliorata! infatti il minoxidil credo abbia questo effetto!
SILVANA F.(testimonianza 8 giugno 2014)
da febbraio assumo 9 gocce al giorno di fv di 6 anni, dopo un mesetto mi chiedevano se avessi avuto qualche effetto benefico,sinceramente non avevo notato niente di diverso! io stò in salute sono una roccia,lavoro duro e ho un’ottima resistenza alla fatica! però in aprile ho trascurato di prenderli per un diversi giorni,e mi sono tornate le fastidiosissime vampate della menopausa, è bastato riprendere le gocce per un giorno e sono tornata alla normalità! qualche vampata ma gestibile !
inoltre da un paio di mesi ho cominciato a diminuire il farmaco(princ. att. Venlafaxina) per la depressione,da due e messo adesso mi trovo a prendere solo il mezzo! non mi sembra poco! non ho la felicità che sprizza da tutte le parti,ma a differenza di un’altra volta che avevo iniziato con le diminuzioni non ho nè pianto nè tristezza immotivata!

S. F

Ciao a tutti, volevo condividere con voi il mio piccolo grande trionfo e
ringraziare Stefano per l’estrema pazienza e disponibilità, che mi ha
permesso di fare i miei EM e utilizzarli su di me…. Ringrazio anche
tutti voi, che fate parte di questo splendido gruppo: il mio ginocchio
sta bene, non fa più male, è stabile, e non è più da operare!!! E’
ufficiale (visita ortopedica inclusa) l’intervento non si fa più. Non ho
più dolore e la stabilità è tornata ottima. Sto recuperando la tonicità
muscolare e sono commossa per avercela fatta!!! 😀 anche grazie a:
fanghi vulcanici, argilla verde, craniosacrale, antenne quantiche,
thetahealing, zilgrei e brevi ma intensi dialoghi interiori 🙂 Grazie
ancora 😀

M G:
i miei microorganismi sono giovani giovani e non li ho ancora iniziati ad usare ma…solo per il fatto di mescolarli facendoli, le macchie sulle mani che avevano iniziato a venirmi sono sparite.. e le mie mani sono molto più distese e idratate. Ora sto provando qualche goccia su una macchia del viso che ho da qualche anno..io ho la pelle chiarissima e piena di efelidi e quindi sono molto esposta a questo tipo di problema…vi dirò come va!
D B
Sabato abbiamo iniziato ad irrorare fermentato di cocomero sul terreno che ospiterà aglio e cipolle. Domenica abbiamo dovuto interrompere per via della pioggia, ma ieri e oggi siamo riusciti ad irrorare ancora e lo faremo fino a giovedì poi da sabato si semina. Aspetteremo che le piante germoglino e raggiungano i dieci-quindici centimetri prima di riprendere ad irrorare tra le file (non sulle piante). Ci siamo dati questa impostazione come base iniziale nell’attesa di avere abbastanza fermentati per coprire tutta l’estensione del terreno coltivato. Vicino casa abbiamo un paio di vigne abbandonate, nonostante questo hanno dato un po d’uva che abbiamo raccolto e messo a fermentare. Poi aglio, pere, zucche. Tenteremo di dar costanza alla presenza di microrganismi benefici nell’orto in maniera da ottenere un buon equilibrio microbiologico. Vi faremo sapere come procede.
L’ibisco invece l’ho usato contro l’influenza… martedì mattina mi sono svegliato con la gola che bruciava. Solitamente cerco di resistere senza prendere nulla, sabato ho ceduto e ho preso l’ibisco. Respiro molto meglio e non ho la testa come un pallone… ho ancora addosso un po di residui… espettoro e tossisco, ma non sono uno zombie.

D B
Ciao a tutti!! Abbiamo finito ieri di seminare la prima tornata di aglio e cipolle, la prossima sarà con la luna calante di novembre. La terra dopo 5 giorni di irrorazioni di fermentato di cocomero appariva di un bel colore tendente al rossastro. Abbiamo coperto i solchi con della paglia, ora aspetteremo che i bulbilli germoglino poi riprenderemo ad irrorare tra le file. Nel frattempo passeremo agli alberi da frutta. Stiamo irrorando soltanto a terra, la priorità è ottenere un suolo sano, vivo e selettivo. Quando avremo più fermentati magari inizieremo a darne direttamente alle piante, abbiamo dei ciliegi che presentano lesioni sul tronco con secrezione di resina, dobbiamo ancora scoprire di cosa si tratti. Passeremo del neem appena avranno perso tutte le foglie, non dovesse bastare si pensava di usare il fermentato in primavera. Ci si aggiorna, a presto!
D B La proporzione consigliata è un 1 litro di fermentati in 50 litri d’acqua. Quando preparo i 100 litri seguo questa indicazione. Siccome sono anche io agli esordi nell’utilizzo degli EM è presto per parlare di risultati, posso solo illustrare quanto sto facendo. Per partire ho usato un dosaggio maggiore, 400 anche 500 ml in 15 litri (invece di 350). Ho poi irrorato direttamente a terra dopo averla vangata e prima di seminare. Ho usato i fermentati di cocomero e di ibisco che mi ha dato Mari Tempestosi. Ho ancora un paio di litri di ibisco, poi dovrò procedere ad un secondo prelievo di cocomero in attesa che siano pronti i miei ovvero zucca, uva, aglio, pere e mele quasi tutti destinati al terreno. In linea di massima il metodo che mi son dato è una consistente irrorata iniziale, un’interruzione che dia il tempo alle piante di essere sufficientemente grandi per sopportare stress vari poi riprendere le irrorazioni una volta alla settimana. Punto molto sull’aglio che insieme all’equiseto è un ottimo alleato delle piante, ora che ho scoperto la fermentazione spero che il suo potere antimicotico, antibatterico e antiparassitario sia amplificato da questo processo. Ho intenzione di darli da bere alle galline e di spruzzarli nel pollaio, ma anche in questo caso devo aspettare siano pronti i miei perché la precedenza ce l’hanno orto e frutteto in questo momento. Ripeto, è presto ma la sensazione che si ha dopo qualche giorno di irrorazione è di un terreno meno disidratato e di un colore più vivo (il mio tendeva al rossastro dopo cinque giorni di cocomero). Aglio e cipolle stanno germinando (ne seminerò ancora con la prossima luna calante) ed hanno un aspetto sano come anche i carciofi loro compagni che come loro hanno usufruito del cocomero e dell’ibisco.
15 dicembre 2013 alle ore 22.19

D B
Ieri è iniziata ufficialmente l’Era del Fermentato Autoprodotto. Abbiamo irrorato quello d’uva. Asia, una delle nostre cagne, si è messa a lappare direttamente dal mastello da 100lt dove versiamo i 2 di fermentato. E’ di queste parti, l’uva è un ottimo barbera sebbene privo di cure perché proveniente da una vigna abbandonata. Simona aveva paura le facesse male, invece ha ripreso le sue corse più vivace di prima. Abbiamo spruzzato pollaio e galline, abbiamo aggiunto una tazzina di fermentato all’acqua che bevono. D’ora in avanti irroreremo con cadenza settimanale. Stiamo spruzzando direttamente sulle piante siccome è un periodo molto umido e in nottata il risciacquo avviene da sé. Stiamo irrorando sulla pacciamatura di fogliame e ramaglia stesa a terra, penso che l’azione dei microorganismi benefici possa tenere sotto controllo gli agenti patogeni che inevitabilmente si trasportano insieme alla pacciamatura ottenuta da un sottobosco selvatico come nel nostro caso. Di tanto in tanto mettiamo a fermentare qualche chilo di frutta, per non far pasticci sempre un frutto per un fermentato, così che mentre i più giovani invecchiano se ne abbiano sempre di pronti. All’utilizzo dei fermentati abbiamo da quest’anno unito l’utilizzo del calendario delle semine di Maria Thun. I moti dei grandi corpi celesti che operano in sinergia con quelli dei piccoli microorganismi… così in alto così in basso. Al prossimo aggiornamento, buona vita a tutti.

B M M
Ho preso dei fermentati già fatti da una cara ragazza del gruppo. Sono di sei mesi con dentro anche quelli di 9 anni. Li prendo due gocce. Al mattino nell acqua. Due a pranzo e due a cena. Questo da domenica…… Ho la paio fissi nella cute dei capelli, a volte da un prurito tremendo….ho messo delle gocce. Una sola volta, da due giorni non ho prurito…. Stamani ho messo le gocce vicino allo sterno dove da anni ho uno sfogo..l, delle bollicine in rilievo che non vanno via..messo stamani.l.ora non ho più niente.l.mi é venuta l influenza con diarrea e nausea.l.ho,detto.l.oh cavolo…perché??? Ma in 4 giorni ho già avuto dei miracoli :))) dimenticavo.l.avevo anche infiammazione vaginale.l.messo 6 gocce dentro una siringa con acquan….sto meglio….oggi ripeto…. Grazie peem che hai aspettato venti minuti al freddo,per darmi queste fantastice gocce, grazie a stefano per i consigli e grazie a tutti voi, che avete fermentato la mia voglia di vivere che dopo tutte queste piccole magagne era andata un po’ via, mi sentivo senza speranza.
Dimenticavo….ho smesso di prender i gastroprotettori per l ulcera.l.in solo 3 giorni…
B M M
Aggiornamento dell uso em….oggi sono al 18 giorno….e….sparita cellulite che avevo da quando ho 14 anni….e….dimagrita…mi stanno i jeans di 3 anni fa.l.da taglia 44-46 adesso sono 42-44 ….dato che trattengo molto i liquidi..l’ho messo alcune gocce sotto l occhio perché si formava la borsa.l.ebbene…andata via.l.quindi…avendo avuto un centro di estetica e sapendo che anche dopo trattamenti multipli di vari mesi per la cellulite, corse, ginnastica…non va via ..ma resta li…anche se meno.l.posso dire che é un bel risultato.l.ora attendo…di non avere più cervicale.l.male al ciclo..le dolori mentre mangio allo sterno…e ho risolto :)))) grazieeeeeee

M. B.
Ciao a tutti, ho 60 anni e ho cominciato ad usare Face book a dicembre 2013 esclusivamente per approcciare a questo meraviglioso gruppo per necessità personali, come penso la maggior parte di voi , a causa del mio problema che vorrei tentare di risolvere , ho una retinopatia acuta in parole povere non vedo un c…. , visto che la medicina attuale ad oggi non mi da nessuna speranza se non il peggiorare gradatamente giorno dopo giorno. L’assunzione di fermentati mi ha aiutato a cambiare la mia vita facendomi riacquistare la voglia e la speranza di un’eventuale guarigione, speranza che avevo ormai riposto nel cassetto, piccoli miglioramenti che sto notando con molta gioia.Dirò di più tutti voi mi avete coinvolto ( mia moglie dice tarato ) nella fermentazione non solo per il mio problema ma per una vita migliore , più serena e sana per me, la mia famiglia, e tutti quelli che conosco.Tutto questo l’ho sto dicendo serenamente e di mia spontanea volontà, senza nessuna pistola puntata contro, quindi parlatene pure tra di voi, con i vostri amici, postatelo dove volete… più gente sa e maggiore è la probabilità di risposta ai miei o nostri problemi. Questo è quello che penso e voglio io della rete di Face book .Sono allergico alla parola Privacy perché quotidianamente sommerso da telefonate ( come sicuramente tanti di voi ) da persone a me sconosciute che oltre a chiamarmi sul cellulare, quindi n privato, sanno tutto di me , per estremizzare, da cosa ho mangiato a colazione a quante volte vado in bagno. Tutto questo per dire che tutti noi siamo indispensabili ma veramente tutti e assieme possiamo fare la differenza, le critiche sono utilissime per un’ulteriore crescita e rafforzamento in quello che stiamo facendo col gruppo, ma quando le critiche si mescolano all’orgoglio diventano polemiche quindi distruttive e chi in un modo chi in un altro tutti ci rimettiamo. Un abbraccio forte di cuore a tutti i maschietti e un bacione alle femminette e tutti insieme Fermentiamooooooooooooooooooo!!!!!

A.R.
Sono due mesi che uso i fermentati apposta per gli occhi, a causa dell’ età avevo perso un pò la vista e riuscivo a leggere il cellulare ma non un libro ad esempio, i miei occhi erano pieni di venuzze e ila clera di un colore giallastro, avevo chiesto al dottore mi aveva risposto che non avevo nulla. poi, grazie a questo gruppo e a Stefano che è riuscito a procurarmi le gocce ho intrapreso questa nuova strada, diciamo che mi sono buttata senza particolari riscontri o testimonianze, ma ho provato e ne sono contenta, ora il mio sguardo è più limpido la clera più bianca, ho ancora imperfezioni certo, ma molte meno e gli occhiali li metto solo per leggere le etichette dell’acqua che sono piccolissime o le medicine, per tutto il resto leggo benissimo.faccio più fatica se sono al chiuso con una illuminazione di luce calda,ma sono contenta sto migliorando e io me ne accorgo, grazie infinite per lo stupendo lavoro di informazione e di aiuto concreto che viene fornito in questo gruppo. namastè

S.R.
Sto prendendo i fermenti di curcuma, zenzero e pepe da 25 giorni. Il fermento è molto giovane, 4 mesi circa. Ne prendo 3 cucchiai al giorno. Già dopo pochi giorni avevo avvertito qualcosa di diverso nel mio viso, poi mi sono accorta cosa fosse. l’occhio sinistro molto più rispetto al destro è più aperto, visibilmente aperto, mi sono sentita sciocca quando l’ho detto. Non vedo quasi nulla in quell’occhio, porto una lente a contatto che serve solo da supporto ma in realtà vedo nulla neanche con la lente, l’occhio è pigro. Il destro è sano, solo affaticato dal lavoro che spetta tutto a lui. Con l’età un forte astigmatismo mi ha costretta a mettere un occhiale per il destro. Senza l’occhiale vedo sfuocato e doppio, mi gira la testa se non li ho. Bene, vorrei che metteste questa mia testimonianza nei file(non so farlo io) perché da qualche giorno non solo vedo bene la tv senza acchiali ma riesco anche a leggere, perfino il mio piccolo pc con il quale sto scrivendo ora. Grazie. Il mio grazie non è tanto per me ma per i miei figli, mia nipote che anche lei rischia di avere una vista maledetta come la mia o peggio ancora come quella della mamma, mia figlia alla quale mancano 13 decimi per ogni occhio. Grazie per mio figlio, se un giorno riuscirò a farglieli prendere, chissà, magari anche alla sue malformazioni cerebrali potrebbero aiutarlo
Aggiornato al 30.01.14

MMT

ciao a tutti , da febbraio prendo fv di 6 anni, 15 goccie al giorno ma nn ho notato nessuna differenza, , sono
resistente al lavoro, sempre dinamica e difficilmente sono stanca, quindi nn vedevo nessun cambiamento
, pero’ poi pensando bene mi son ricordata del mio mal di testa , ne soffro da trent anni
ogni 2 mesi cc mi viene e mi dura anche 4 gg di seguito notte e giorno , tanto che il quarto giorno sono distrutta,
beh io nn ho avuto piu un mal di testa da febbraio a oggi!!
poi essendo un soggetto allergico al cambio di stagione ho attacchi di asma e il medico mi da le bombolette spry , senza quelle nn respiro, beh quest anno nn ne ho avuto bisogno!!mai andata dal medico!!
poi…..non e’ finita!! dopo che mio figlio da piccolo mi ha attaccato la varicella ogni 2/3 mesi mi appare il virus zoster in un posto curioso ( e vi lascio con questa curiosita’) ovviamente mi imbottivo di antivirali 3 volte al giorno x cc 5/6 giorni e … non mi e’ piu venuto!!!!!!!! e x ultimo e nn meno importante non ho piu o quasi le vampate di calore da menopausa ( si e no una al giorno molto leggera e gestibile) quelle fastidiosissime che le donne della mia eta’ conoscono e possono capire!! che vi devo dire!!!!!!!!!!!!! sono gia soddisfatta di questi risultati!!!!! ma..non mi accontento voglio di piu!!! e poi che vi devo dire i miei denti belli puliti e lucidi, la doccia e’ diventata un rito di piacere , la pelle resta
morbidissima!! felice io!!!!!!!!!

Fonte: Facebook gruppo Fervida

Salva

Salva

Salva

Salva